IT EN Team ZeroC on Facebook

Londra 2018, terzo posto...

 

Dopo la vittoria ottenuta nel 2017, sullo stesso circuito al Queen Elizabeth Olympic Park di Londra, l'8 luglio 2018 il Team Zero C ha mantenuto il podio con un terzo posto nella categoria “Battery Electric – Prototypes” utilizzando la stessa versione di Escorpio, rinnovata in alcuni suoi aspetti.

 

Quest'anno il lavoro è stato concentrato sul superamento di alcune carenze del veicolo; nonostante gli ottimi risultati ottenuti nei test pre gara, i risultati londinesi non hanno raggiunto le prestazioni previste.
Perciò, motivati dalle nuove sfide, siamo pronti a lavorare sodo per tornare a competere per la vittoria.

 

Dal lontano 2007 infatti, i professori e gli studenti dell'ITIS “Leonardo da Vinci” partecipano alla Shell Eco-marathon Europe, una competizione tra squadre di scuole superiori ed università di tutta Europa, che si sfidano con veicoli a basso consumo energetico per raggiungere l'efficienza più elevata possibile.

 

Il nome del prototipo, Escorpio, deriva da un'invenzione di Leonardo da Vinci, una sorta di rostro per imbarcazioni da guerra, progettato per speronare ed affondare le navi nemiche. Ciò sta anche a simboleggiare la grinta e il livello di competitività della gara, che per fortuna però non permette soluzioni di questo tipo...

 

Nel corso degli anni, seguendo le variazioni del regolamento e anche per l'effetto del passaggio dall'alimentazione ad idrogeno a quella completamente elettrica, Escorpio è passato attraverso varie evoluzioni, che hanno accompagnato lo sviluppo delle capacità tecniche progettuali e costruttive della squadra.

 

L'obiettivo della squadra infatti, perfettamente rappresentato dalla competizione, è quello di incoraggiare la crescita personale degli studenti partecipanti al progetto, sia sul piano relazionale che su quello delle conoscenze tecniche.

Tra le testimonianze della capacità di aggregazione e dell'insegnamento del lavoro di squadra, la collaborazione di studenti che hanno fatto parte del team in passato è una delle più evidenti: alcuni di loro continuano a partecipare e a dare il loro contributo, grazie alle conoscenze apprese nel mondo del lavoro o dell'università, che vengono trasmesse ai nuovi membri della squadra, garantendo un continuo ricambio generazionale e arricchendo il loro bagaglio personale.

 

Il fine ultimo è infatti quello di garantire un valore aggiunto per gli studenti, che in laboratorio riescono a mettere in pratica le nozioni apprese a scuola e allo stesso tempo di implementarle con altre più avanzate, in modo da essere in grado di affrontare il successivo inserimento nel mondo del lavoro o degli studi universitari con una marcia in più.

 

Londra 2018: 3° posto nella categoria prototipi elettrici plug-in.

PROGETTO WEB

Carpinet Internet Service Provider

GEOLOCATION

Visitor World Map

VISITATORE NUMERO

175934


CHI É ONLINE

1 utente

TEAM ZERO C
Via Peruzzi, 9
Carpi (Modena) 41012
Italia

Tel +39 059 695241
Fax +39 059 643028